rete di sicurezza rete di sicurezza - chi siamo
la sicurezza stradale di
PINO LIGABUE
torna all'indice
vai al sito di Pino Ligabue
guarda pagina 2, 3, 4
Le prime strade erano sentieri nella prateria percorsi dagli animali al pascolo e dai cacciatori che li seguivano.

In provincia di Modena erano quelle che correvano ai piedi delle colline da Vignola a Sassuolo. In questa zona si trovano infatti le prime tracce umane del modenese.
 
  Naturalmente i fiumi costituivano un ostacolo quasi insormontabile. Si potevano passare solo nei punti dove l’acqua era bassa: i guadi.

In provincia di Modena un guado normalmente accessibile si trovava a Magreta: esso divenne un punto di incontro e di scambio per i popoli primitivi.
Poi furono costruiti i primi ponti che permisero i movimenti più facili per tutti.

Oltre ai ponti fino al dopoguerra, negli anni 1940/1950 esistevano in provincia di Modena ancora i traghetti. Chiedi ai tuoi nonni o ai vecchi che conosci se ne hanno visti.
 
  Le prime vere e proprie strade furono costruite dai romani ed alcune di esse esistono ancora e portano il nome di chi le ha costruite: Emilio, Claudio …
torna all'indice