Verso il divieto totale di sorpasso tra tir sulla Autobrennero

Il presidente Silvano Grisenti firmerà la prossima settimana l'ordinanza che estende il divieto di sorpasso tra Tir a tutta la tratta, dal Passo del Brennero a Campogalliano.


Entro una settimana sull'Autobrennero i tir non potranno più sorpassarsi.Il neo presidente dell'Autostrada del Brennero, Silvano Grisenti, firmerà la prossima settimana l'ordinanza che estende il divieto di sorpasso tra Tir a tutta l'A22, dal Passo del Brennero (Bolzano) a Campogalliano (Modena). Per il momento il divieto riguarda solo il tratto tra Ala e il Brennero, in Trentino Alto Adige. La notizia è stata comunicata dallo stesso Grisenti al termine dei lavoro del Consiglio di amministrazione, che si e' svolto nella sede della società a Trento.

"La nostra autostrada ha il più basso indice di incidentalità in Italia, grazie anche ai lavori per la sicurezza effettuati negli ultimi anni - ha spiegato Grisenti -, ma ci siamo accorti che il numero di morti nel tratto con il divieto di sorpasso e' la metà rispetto a quello dove non esiste, ed e' addirittura di un terzo per il numero di feriti. Si tratta quindi di un obbligo morale e di un atto urgente, dovuto".

Sandro Schmid, ex parlamentare Ds, oggi membro del Cda A22, ha quindi aggiunto che "di fronte ai morti e ai feriti non c'e' lobby che tenga", facendo così riferimento alle possibili proteste delle associazioni di categoria degli autotrasportatori. Oggi, ha quindi chiarito il vicepresidente Benedikt Gramm, la velocità media rilevata dei Tir e' di 78Kmh con il limite posto ad 80Km all'ora, fecendo così intendere che le velocità di punta sono ben superiori ai limiti.
Proprietà dell'articolo
creato: lunedì 21 maggio 2007
modificato: lunedì 21 maggio 2007