Dal 28 agosto via alla nuova viabilità intorno al centro

Doppio senso di marcia per via Ciro Menotti, Trento e Trieste e viale Reiter; il Comune ha predisposto un piano d’informazione per residenti, scuole e cittadini.


A partire dal 28 agosto cambia la viabilità nell'area di viale Menotti, Trento e Trieste e Reiter. Con l'attivazione della rotatoria Menotti/Ferrari/Divisione Acqui e la conclusione di importanti lavori stradali in tutta la zona, ora, le suddette vie passeranno, in tutto o in parte, a doppio senso di circolazione ed è previsto l'adeguamento degli incroci semaforizzati alle esigenze della nuova circolazione.

L'assessorato alle Infrastrutture e Mobilità del Comune di Modena, per ridurre al minimo gli inevitabili disagi delle prime fasi di cambiamento ha predisposto una capillare campagna di informazione a residenti e operatori dell'area, famiglie, operatori e studenti delle scuole Paoli e Tassoni, utenti della strada e, più in generale, a tutti i cittadini modenesi. "Abbiamo deciso di attuare questo intervento nell'intento di riqualificare una zona centrale altamente frequentata, fluidificare la circolazione dei veicoli, ridurre l'impatto del traffico e migliorare la sicurezza stradale, soprattutto per ciclisti e pedoni" commenta l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Daniele Sitta. "La nuova situazione del traffico richiederà a tutti l'adozione di comportamenti più rispettosi delle regole della circolazione stradale, specialmente nelle ore di ingresso e uscita dalle scuole".

Nelle comunicazioni rivolte alle scuole e ai loro utenti, in particolare, si richiama l'attenzione sulla necessità di evitare la sosta vietata e la velocità eccessiva in prossimità delle scuole al fine di prevenire incidenti e sanzioni per infrazioni al Codice Stradale. "Un significativo alleggerimento della pressione del traffico e dell'inquinamento in zona potrà essere conseguito anche attraverso nuove modalità di spostamento - prosegue l'assessore Sitta - usando, quando possibile, la stessa auto per più persone ("car pooling") e, soprattutto, la bicicletta o i mezzi pubblici. L'area è già dotata di servizi qualificati e sicuri sia per l' uso della bicicletta (un'ampia rete di ciclabili in sede propria), sia per l'uso degli autobus (ben 9 linee che fermano nelle vicinanze). Stiamo, inoltre, programmando con le direzioni scolastiche ulteriori specifici interventi per favorire l'uso della bici e modalità di spostamento più ecologiche".

Il nuovo assetto circolatorio prevede, nel dettaglio, il doppio senso di circolazione nel tratto di via Ciro Menotti da via Divisione Acqui a largo Garibaldi, il doppio senso anche per viale Trento e Trieste, con l'entrata in esercizio della rotatoria nel nodo Muratori-Vignolese-Trento e Trieste. Via Ferrari diventerà a doppio senso tra la rotatoria con via Menotti e viale Reiter. Il tratto successivo, fino a via Giuseppe Soli sarà, invece, a senso unico in direzione Ovest, mentre fino all'intersezione con via Mazzoni sarà mantenuto l'attuale doppio senso. Via Piave sarà a doppio senso nel tratto da via Menotti a via Soli, mentre nel tratto successivo che arriva alla rotatoria di Natale Bruni rimarrà a senso unico in direzione Ovest. Via Soli sarà a senso unico in direzione Nord nel recente tratto che porta a via F.lli Maserati, strada di nuova realizzazione che costeggia la linea ferroviaria, e viene mantenuto il senso unico attuale in direzione Sud nel tratto da via Ferrari a via Piave. Via Stanguellini, altra strada di nuova realizzazione interna al comparto Ex Acciaierie, che da via Paolo Ferrari arriva in via F.lli Maserati sarà a doppio senso ad eccezione del tratto terminale a ridosso di via Ferrari, dove sarà a senso unico in direzione Sud. Viale Reiter, infine, diventerà a doppio senso di marcia fino all'intersezione con via Tagliazucchi, vedrà l'entrata in esercizio della rotatoria Reiter-Ricci e la realizzazione della nuova rotatoria nell'intersezione Piave/Reiter. Rimane a senso unico in direzione Sud, invece, il tratto compreso tra via Tagliazucchi e largo Garibaldi.

VISUALIZZA LA MAPPA DELL'AREA INTERESSATA DALLA NUOVA VIABILITA'
Proprietà dell'articolo
creato: venerdì 22 agosto 2008
modificato: venerdì 22 agosto 2008