"Vacanze coi fiocchi 2009", tappa a Modena il 25 luglio, più sicurezza in strada con il cellulare spento

Lo slogan dell'edizione 2009 di quest'anno è "Spegni il cellulare, accendi la prudenza"

Guidare parlando al cellulare è come guidare ubriachi. Per questo lo slogan dell'edizione 2009 di "Vacanze coi fiocchi", la campagna sulla sicurezza stradale dedicata a chi sta partendo per le vacanze è "Spegni il cellulare, accendi la prudenza": guidare e telefonare allo stesso tempo infatti induce a distrarsi, a valutare male le distanze, a non usare lo specchietto retrovisore, a reagire più lentamente a eventuali pericoli. E tutto questo è ancora più pericoloso se non si utilizza auricolare o vivavoce.

La campagna, promossa a livello nazionale dal centro Antartide di Bologna e realizzata in molte città italiane, farà tappa a Modena, al casello autostradale di Modena sud, per tutta la mattina di sabato 25 luglio. I volontari della Croce rossa e dell'Associazione italiana familiari e vittime della strada augureranno buon viaggio ai modenesi in partenza distribuendo il libretto della campagna "Vacanze coi fiocchi" che contiene messaggi di buon senso dedicati alla sicurezza stradale da personaggi famosi come Piero Angela, Vauro, Diego Abatantuono, Federica Pellegrini. All'iniziativa parteciperanno Daniele Sitta, assessore alla Mobilità del Comune di Modena, e Mario Galli, vice presidente della Provincia con delega alla salute e alla sicurezza delle persone che spiega: «Le vacanze responsabili sono anche questo: avere cura di se stessi, di chi si trasporta e di chi si incontra sulla strada mettendo nella guida la massima attenzione e concentrazione».

Galli sottolinea poi che i morti per incidente stradale nella provincia di Modena nei primi sei mesi del 2009 sono calati del 22 per cento rispetto allo stesso periodo del 2008 ma che, all'interno del dato generale «crescono gli incidenti mortali per chi si trova su mezzi pesanti e automobili. È fondamentale quindi - afferma l'assessore - questa campagna per sensibilizzare chi si mette alla guida in periodi così critici come l'estate».

Proprietà dell'articolo
creato: martedì 22 settembre 2009
modificato: martedì 22 settembre 2009