A maggio quinta edizione del SISS

Il Salone Internazionale della Sicurezza Stradale si svolgerà dal 3 al 5 maggio al Palafiere di Riva del Garda, tre giorni per studiare la questione a 360 gradi, temi centrali sicurezza e giovani.


Riva del Garda si trasforma in capitale della sicurezza stradale. Dal 3 al 5 maggio 2007 il Palafiere della provincia trentina ospiterà la quinta edizione del Salone Internazionale della Sicurezza Stradale - SISS - un appuntamento cui partecipano ogni anno sia le aziende leader in materia di sicurezza stradale a livello internazionale, sia enti e istituzioni italiane ed europee.

L'evento, organizzato dalla società di comunicazione ADNet in collaborazione con L'Automobil Club d'Italia, ha come obiettivo principale l'innalzamento del livello di sicurezza sulle strade. Nei tre giorni di esposizione saranno allestiti convegni tavole rotonde e dibattiti durante i quali si farà il punto sullo stato di strade e autostrade, sui veicoli, sui dispositivi di sicurezza montati della case costruttrici, sulle cause più frequenti di incidente, sulle innovazioni tecniche che aiutano a diminuire i rischi, e su tutto ciò che riguarda direttamente o indirettamente l'esperienza di automobilista e motociclista. E quest'anno lo sguardo è rivolto soprattutto ai dispositivi tecnologici montati sui veicoli.

Esperti del settore, tecnici e aziende si incontreranno con esponenti del Governo italiano e dell'Unione Europea per discutere anche delle normative vigenti e da adottare in futuro per migliorare la viabilità e ridurre i pericoli. Con particolare attenzione rivolta al mondo dei giovani. E proprio per alleggerire l'argomento e renderlo interessante per i ragazzi, sono previste una serie di attività coinvolgenti tra cui la possibilità di scendere in pista al fianco di piloti esperti per una dimostrazione di guida sicura. Sabato 5 maggio la giornata sarà invece dedicata ai motocicli con la partecipazione delle scuole.

E il SISS quest'anno si pone anche come promotore di iniziative per lo sviluppo della cultura sul tema della sicurezza, con campagne mirate alla sensibilizzazione della popolazione. Temi centrali saranno la pericolosità di alcuni tratti stradali con maggior frequenza di incidenti, la segnaletica non sempre ben visibile, l'importanza di casco e cinture, il rispetto dei limiti di velocità, lo stato del manto stradale. Il salone è aperto a tutti e l'ingresso è gratuito.

Proprietà dell'articolo
creato: martedì 20 febbraio 2007
modificato: martedì 20 febbraio 2007