A.S.A.P.S. meno morti con il Tutor in autostrada

In autostrada il sistema di controllo Tutor ''sembra dare risultati ottimi e indiscutibili: i morti sono diminuiti del 23% in luglio e addirittura del 45% nelle prime due settimane di agosto''.


A fornire i dati e' l' Asaps, l'associazione sostenitori della Polstrada. ''Una cosa e' certa - afferma il presidente dell'Asaps, Giordano Biserni - Se la velocita' non e' la causa degli incidenti, sicuramente e' la causa dei morti e delle lesioni gravi sulle strade. Lo dimostrano i risultati ottenuti col Tutor e con gli altri sistemi fissi di controllo velocita'. In luglio sulla rete autostradale, sulla base di dati indiscutibili in quanto vi opera la sola Polstrada, gli incidenti sono diminuiti del 3,5%, i feriti sono cresciuti dell'1%, i morti (57 in totale) sono diminuiti del 23%, rispetto ai 74 del luglio 2006.

Ad agosto, fino a Ferragosto compreso, le positive sorprese si fanno ancora piu' eclatanti: nel periodo 1-15 agosto gli incidenti sulla rete autostradale sono diminuiti dell' 11,7% (il dato complessivo dei rilievi della Polstrada sull'intera rete, statali e provinciali comprese, e' di -12,6%). I feriti nella prima quindicina ferragostana sono stati sulle autostrade 933, con un calo di 179 e del 16,1% rispetto ai 1.112 della stessa quindicina del 2006. I morti delle prime due settimane di agosto sono stati sull'intera rete autostradale 18, mentre l'anno scorso furono 33. Ben 15 in meno, pari a un clamoroso -45,4%''.

''La rete autostradale - sottolinea l'Asaps - e' soggetta a controlli ormai pervasivi della velocita', con postazioni fisse, ma soprattutto con i sistemi Tutor sempre piu' diffusi. La velocita' media, secondo le ultime analisi, e' diminuita di 16 km/h, le velocita' di punta sono diminuite in media addirittura di 23 km/h. Nei tratti sottoposti a controllo col Tutor, nei primi otto mesi il tasso di incidentalita' e' diminuito del 22,19%, i feriti del 23,21% e i decessi del 38,05%. Risultato: una minor velocita' fa morire molto meno. Speriamo che ora, dopo il preavviso luminoso per gli autovelox mobili, non si voglia demolire anche il sistema Tutor''.
Proprietà dell'articolo
creato: lunedì 20 agosto 2007
modificato: lunedì 20 agosto 2007