Emilia-Romagna: investiti oltre 60 milioni di euro in dieci anni nella sicurezza stradale

Oltre sessanta milioni di euro investiti in dieci anni per mettere in sicurezza la rete viaria. Sensibilizzazione all'uso della strada attraverso l'Osservatorio per l'educazione stradale e la sicurezza. Incidenti stradali in calo.


È il quadro complessivo dei contributi e degli investimenti in materia di viabilità e sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna, illustrato alla Commissione territorio, ambiente e mobilità insieme ai numeri relativi agli incidenti stradali.
Oltre 60 milioni di euro, tra contributi regionali e statali, per rendere più sicura la rete viaria: questa la cifra stanziata, in poco più di un decennio in Emilia-Romagna dove, accanto all'educazione e sensibilizzazione all'uso della strada, la Regione è impegnata nel miglioramento e nella messa in sicurezza delle infrastrutture viarie. I dati Istat 2005, gli ultimi disponibili, evidenziano una diminuzione negli incidenti: 21.929 nel 2005 (erano 23.531 nel 2004); 555 le vittime (erano 596 l'anno precedente), 30.161 i feriti (erano 32.414 del 2004).
Proprietà dell'articolo
creato: lunedì 17 settembre 2007
modificato: lunedì 17 settembre 2007