Motor Show: auto veloci sì, ma ricordando "La Sicurezza Non è un Limite"

Torna campagna del Ministero trasporti e associazioni autoscuole.


Auto moto e velocità certo non mancheranno al Motorshow di Bologna, che aprirà i battenti venerdì 7, ma accanto ai brividi della velocità non mancherà l'attenzione alla sicurezza stradale; "La sicurezza non è un limite" è infatti la campagna che torna, per il terzo, e ultimo, anno consecutivo, alla manifestazione all'ombra delle Due Torri, una campagna voluta dal Ministero dei Trasporti, dal Dipartimento per i trasporti terrestri, in collaborazione con una Ati composta da Unasca e Confedertaai, le due maggiori associazioni di autoscuole e studi di consulenza presenti sul territorio nazionale.

E sono i ragazzi, quelli più giovani, tra i 14 e i 25 anni, il pubblico a cui si cercherà di parlare al Padiglione 29, all'interno dello stand 11, per "trasformare la sicurezza in un valore universale da declinare in tutte le situazioni e non solo sulla strada. Un pubblico ampio e variegato, adatto al Motor Show che da sempre è meta di appassionati di auto sportive e velocità".

L'obiettivo comune degli organizzatori e degli espositori dello stand è sempre quello, fondamentale: che finalmente gli incidenti sulle strade diminuiscano sensibilmente e che sempre meno giovani ne siano vittime.

Per essere più vicini ai più giovani e ricordare che "la sicurezza non è un limite", il messaggio della campagna è stato affidato ad artisti italiani e stranieri che, in occasione di concerti e manifestazioni di vario genere, hanno usato il credito di cui godono presso i giovani per cercare di dare vita ad "nuovo concetto di sicurezza stradale, che non si frammenta nel rispetto delle singole norme ma si pone come un valore da interiorizzare". "Perché la sicurezza sulle strade, in macchina e in scooter, non dovrebbe essere un limite per i ragazzi, né un insieme di ordini e di proibizioni da parte degli adulti, ma dovrebbe trasformarsi in un valore importante in cui credere sempre. Per elevare il ruolo delle norme di sicurezza stradale da 'limite' a 'valore personale e sociale'"; per affermare questo messaggio tante, annunciano dal Motorshow, saranno le presenze di Vip e personaggi famosi.
Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 6 dicembre 2007
modificato: giovedì 6 dicembre 2007