Europa: parte la campagna "Speed"

Contrastare l’eccesso di velocità su tutte le grandi arterie europee per ridurre il numero di vittime di incidenti stradali.


Questo l'obiettivo principale di "Speed" la campagna europea di sicurezza stradale che a partire dal 22 fino al 27 aprile, si svolgerà in diversi Paesi europei. L’iniziativa è stata organizzata dal Network europeo "Tispol", una rete di cooperazione tra le polizie stradali di tutta Europa, alla quale oggi aderiscono 29 Paesi, tra cui anche l’Italia.

La campagna "Speed", infatti, si inserisce nel più ampio progetto di collaborazione internazionale tra le forze dell’ordine per elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo su tutto il territorio europeo. A tale scopo, nel corso della settimana la Polizia stradale effettuerà una serie di controlli dei limiti di velocità, attraverso apparecchiature speciali come "Autovelox", "Telelaser" e "Safety Tutor". I risultati, sia a livello nazionale che a livello europeo, saranno resi noti il prossimo 3 maggio.
Proprietà dell'articolo
creato: martedì 29 aprile 2008
modificato: martedì 29 aprile 2008