Archivio News » Archivio News

Sicurezza stradale, nuovo finanziamento ottenuto da Cesenatico.

Il Comune di Cesenatico ha ottenuto dalla Regione Emilia-Romagna il massimo finanziamento possibile per la sicurezza stradale pari a 25.560 euro.

Il progetto denominato “qualificazione dell’attività di infortunistica stradale della Polizia Municipale e connessa creazione di un centro di monitoraggio Comunale della Sicurezza Stradale” redatto da Barbara Riva per il Comando di Polizia Municipale ha ottenuto il massimo finanziamento possibile pari a E. 25.560,00 classificandoci 11° su 54 progetti pervenuti in Regione per il concorso (solo 23 gli ammessi al finanziamento). Il
progetto si inserisce per obiettivi ed azioni nella programmazione di interventi di tipo integrato previsti nei prossimi tre anni a favore della sicurezza stradale e della promozione di una nuova Cultura della Strada .

“I 25.560,00 euro ottenuti si aggiungono così ai già 656.000,00 euro di finanziamento ricevuti a inizio anno per la realizzazione del progetto relativo al Piano Nazionale della Sicurezza Stradale – afferma il vicesindaco, assessore al bilancio Roberto Poni - ottenuto dalla Regione Emilia-Romagna ; nonché alla menzione d’onore ricevuta dalla Commissione Europea per il progetto dedicato ai percorsi protetti casa-scuola (ultimamente presentato anche alla Consulta Nazionale della Sicurezza Stradale al CNEL di Roma alla presenza del Ministro Alessandro Bianchi e al TG 3), progetti tutti e tre realizzati grazie alla collaborazione dell’esperta in materia Barbara Riva ”.

Con il progetto si aggiungono così nuove risorse per realizzare sempre più approfondite rilevazioni degli incidenti stradali, per attivare analisi e studi mirati alla conoscenza di cause e concause dei sinistri anche al fine di sviluppare mirate campagne di formazione per la prevenzione degli stessi; e risorse per l’acquisto di apparecchiature necessarie al Comando per svolgere questo servizio. Il progetto prevede la realizzazione del centro di monitoraggio comunale della sicurezza stradale che si occuperà di una serie numerosa di obiettivi e la cui creazione è fortemente voluta dal livello nazionale al fine di poter creare strutture in ogni territorio in grado di monitorare il fenomeno e conoscerlo in tutti i suoi aspetti. Non certo da ultimo , il progetto punta ad una capillare formazione degli operatori di Polizia Municipale ai processi di promozione di una nuova cultura della sicurezza stradale anche in termini di maggiore attenzione nel rilievo di un sinistro, delle sue cause e dei fattori di rischio che lo hanno determinato.

Proprietà dell'articolo
fonte: Emilianet
creato: venerdì 1 dicembre 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007