Archivio News » Archivio News

Un'auto Euro 4 si riconosce così...

Tornano alti i livelli delle polveri sottili nell'aria, e tornano le targhe alterne o i blocchi della circolazione in molte città d'Italia, ma come si riconosce una vettura Euro 4 da un'altra?

Tornano alti i livelli delle polveri sottili nell'aria, e tornano le targhe alterne in molte città d'Italia, non senza polemiche. In alcune città le vetture omologate Euro4 (quelle che inquinano meno di tutte rispettando la normativa ormai obbligatoria dal primo gennaio 2006), possono circolare. Non solo: le vetture che hanno questo tipo di omologazione sono anche libere dalla morsa delle domeniche
a piedi.

Una novità non da poco perché fino a oggi erano esentati da questo provvedimento solo le vetture elettriche , ibride o alimentate a GPL o Metano . Per la prima volta, insomma, un amministratore pubblico prende atto che esiste una differenza fra una vettura Euro 4 o una vecchia auto catalizzata.

Ma come si riconosce una vettura Euro 4 da un'altra? In un solo modo: se sul libretto riporta la dicitura "rispetta la normativa " 98/69 B " oppure " 98/77- Rif. 98/69 B " oppure " 99/102 B ". Una cosa effettivamente un po' complicata perché poi ci sono vetture che fin dal 2002 sono già stata omologate come Euro4.

Proprietà dell'articolo
fonte: Katawebmotori
creato: domenica 1 gennaio 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007