Archivio News » Archivio News

Sicurezza stradale e uso di sostanze.

I dati emersi da una ricerca sui comportamenti a rischio nel territorio reggiano evidenziano una situazione estremamente preoccupante : l'11% degli intervistati guida in stato di alterazione indotto da sostanze alcoliche o stupefacenti.

Dalla somministrazione dello “Youth Risk Behavior Surveillance System”(YRBSS), all’interno dell’azione di indagine quantitativa di Risky-Re , su un campione di 224 ragazzi di età compresa tra i 14 e i 22 anni (dove i maschi sono il 34,3% e le femmine il 65,7% del campione) ingaggiato in due delle scuole superiori della provincia di Reggio Emilia che hanno partecipato al monitoraggio nell’anno 2004-2005, tra i dati raccolti rispetto al
rapporto tra sicurezza stradale e uso di sostanze emerge quanto segue.

Hanno viaggiato a bordo di un’automobile o di un altro veicolo (es. scooter) guidato da qualcuno che aveva assunto droga o consumato alcolici prima di guidare il 36% del campione. Riferendosi a chi ha avuto questo comportamento negli ultimi 30 giorni, Il trovarsi in questa situazione di pericolo sembra essere soprattutto un comportamento occasionale (15%) e non abitudinario (5%) e prevalentemente maschile.

Hanno guidato un’automobile o un altro veicolo (es. scooter) dopo aver assunto droga o consumato alcolici prima di guidare l’11% del campione.
Differenziando questo comportamento per genere si evidenzia come sia prevalentemente maschile (riguarda il 25% dei ragazzi del campione) che femminile (riguarda l’8,3% delle ragazze del campione).

Sembra, inoltre, essere un comportamento che incrementa con l’età : infatti affermano di avere tenuto tale comportamento il 5,7% dei maschi del campione minori di 17 anni, mentre affermano di averlo tenuto il 56% dei maschi del campione di età superiore ai 17 anni. Anche per le femmine c’è un aumento di questo comportamento con l’età, anche se in misura minore, passando da un 5,5% tra le minori di 17 anni a un 13% tra le maggiori di 17 anni.

Le sostanze che sono state consumate dal conducente (l’intervistato o un’altra persona) del veicolo (automobile, scooter, ecc.) prima di guidare sono per: il 77,7% dei casi alcol , il 14% cannabinoidi, il 4,3% altre sostanze e il 4% cocaina . Nel caso in cui sia l’intervistato ad aver guidato dopo aver assunto sostanze sembra evidenziarsi una differenza nel consumo di sostanze rispetto al dato generale precedente, infatti l’alcol come sostanza assunta si abbassa al 60,8% mentre si innalzano soprattutto i cannabinoidi al 30,4%.

Ancora, considerando le possibili combinazioni di sostanze , tra gli intervistati che hanno guidato dopo aver assunto sostanze la combinazione di sostanze più frequentemente assunta prima di guidare è quella tra alcol e cannabinoidi (45,5%) seguita dalla sola consumazione di alcoli (22,7%).

Proprietà dell'articolo
fonte: RedAcon
creato: venerdì 1 settembre 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007