Archivio News » Archivio News

Tutor, in 45 ore 300 multe.

Il sistema di controllo che consente di rilevare la velocità media di un mezzo in tratti di 10 o 25 chilometri, sta dando ottimi risultati.

Tutor , il sistema di controllo che consente di rilevare la velocità media di un mezzo in tratti di 10 o 25 chilometri, sta dando ottimi risultati: in 45 ore di funzionamento ha prodotto 300 verbali per superamento dei limiti di velocità dimostrandosi un ottimo deterrente per fermare le trasgressioni e incrementare la sicurezza stradale.

Questo il parere delle associazioni dei consumatori . "Davvero ottimi i primi risultati fatti segnare da Tutor, il sistema di controllo - attivo in via sperimentale su alcune tratte autostradali italiane - che consente di rilevare la velocità media di un mezzo in tratti di 10 o 25 chilometri". "In 17 accensioni e 45 ore di funzionamento - fanno sapere le associazioni di Intesaconsumatori Adoc , Adusbef , Codacons e Federconsumatori , che hanno collaborato al progetto di Tutor - sono stati redatti 300 verbali nei confronti di automobilisti che guidavano in modo continuo a velocitá elevate (tra 140 e 155 chilometri l'ora)".

"Si tratta di risultati positivi - commenta Intesaconsumatori - perchè questo sistema rappresenta un deterrente efficace contro le infrazioni, e uno strumento equo per incrementare la sicurezza stradale, dal momento che punisce solamente chi arreca danno alla collettività dimostrando una condotta di guida eccessiva, fuorilegge e soprattutto continuata , non chi magari supera il limite di velocitá di pochi chilometri e per pochi secondi per sorpassare un camion. Un mezzo quindi più democratico rispetto a quelli attualmente in uso. Entro l'anno - concludono le associazioni - saranno attivati altri 25 Tutor su altrettante tratte autostradali".

Proprietà dell'articolo
fonte: La Repubblica
creato: domenica 1 gennaio 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007