Archivio News » Archivio News

Test del palloncino gratis nei locali della provincia di Modena.

" Sicuri per un soffio ": sono stati distribuiti a oltre 200 locali della provincia di Modena altrettanti dispenser contenenti il kit monouso per l’alcoltest , in tempi rapidi la distribuzione dovrebbe estendersi alla totalità dei pubblici esercizi.

Per l’automobilista fermato per un controllo l’ alcoltest è, oggi, uno strumento di controllo e dunque potenzialmente " punitivo ". Perché non impiegarlo invece in modo positivo , come mezzo di prevenzione da usare proprio per evitare guai e soprattutto rischi per la propria incolumità? E’ partendo da questa idea che l’assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Modena e la Prefettura hanno lanciato la campagna " Bevi con misura, misura quanto bevi ", consistente nella distribuzione gratuita di kit per l’alcoltest nei locali dove di solito avviene il consumo di alcol : bar, ristoranti, birrerie, pub, punti di ritrovo dei giovani.

Attraverso il coinvolgimento delle associazioni di categoria Ascom Confcommercio , Confesercenti , Cna e Licom Federimpresa , sono stati distribuiti in questa prima fase del progetto a oltre 200 locali della provincia di Modena altrettanti dispenser contenenti il kit monouso per l’alcoltest. Al lancio di questa iniziativa – che in tempi rapidi dovrebbe estendersi alla totalità dei pubblici esercizi della provincia – contribuisce l’adesione di testimonial "eccellenti" come Massimo Bottura , Annamaria e Vittorio Fini , Vinicio Sighinolfi , volti noti della ristorazione modenese.

Il kit consiste in un sacchetto con il " palloncino " entro il quale soffiare per misurare il tasso di alcol presente nel sangue. Il contenitore in cartone riporta le indicazioni utili per " leggere " il risultato: da 0,2 a 0,4 g/l (grammi di alcol / litri di sangue) i riflessi sono leggermente disturbati ed aumenta la tendenza ad agire in modo rischioso. Da 0,5 (nuovo limite legale per la guida di autoveicoli) a 0,8 i movimenti e gli ostacoli vengono percepiti in ritardo e c’è una riduzione della facoltà visiva laterale. Da valore di 0,9 in poi c’è una forte diminuzione della capacità di valutare distanze, ingombri e movimenti. Alla fine di un pasto, un aperitivo o una serata al pub o in discoteca è quindi utile avere la possibilità di valutare spontaneamente e preventivamente se le proprie condizioni consentono di mettersi al volante. Gratuitamente, in modo semplice e rapido e, soprattutto, non punitivo.

" Misura " è la parola chiave intorno alla quale ruota il messaggio della campagna: misura come sinonimo di moderazione nel consumo dell’alcol ma anche nel senso di misurazione vera e propria del tasso alcolemico presente nel sangue. I messaggi individuati e la grafica puntano ad avere un impatto forte soprattutto sul pubblico giovane.

Proprietà dell'articolo
fonte: Provincia di Modena
creato: giovedì 1 dicembre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007