Archivio News » Archivio News

Tornano legittime le multe con l'autovelox senza pattuglia.

La mancanza della presenza fisica degli agenti di polizia non invalida l'uso degli Autovelox automatici : sono quindi legittime le multe inflitte prima del 2002 col vecchio Codice della Strada e quelle elevate dopo il 2002 con la riforma.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (sentenza n. 15348) che ha accolto il ricorso del comune di Borgo San Lorenzo (Firenze) contro l'annullamento pronunciato nel marzo 2002, dal Giudice di pace di una multa inflitta a G. b. con l'Autovelox automatico. Il provvedimento, reso noto dallo stesso comune, precisa il principio sancito dalla suprema corte, che ha stabilito come condizione necessaria, per la validità delle multe, che i misuratori di velocità automatici siano omologati .

Secondo la Cassazione " gestione diretta e disponibilità degli organi di Polizia Stradale, non significano affatto presenza degli stessi, ma soltanto, rispettivamente, che siano essi a decidere dove collocare gli apparecchi e quando farli funzionare, nonchè a prelevare e leggere i dati e che siano solo essi a poter accedere agli apparati e ai dati".

Con questo verdetto , si mette fine alle speranze degli automobilisti, convinti che le multe prese in vigenza del vecchio Codice Stradale , potessero essere stracciate, se comminate in assenza delle pattuglie. In proposito, viene rilevato che nessuna norma del codice vieta attualmente, nè vietava prima del 2002, gli Autovelox senza agenti. Il giudice di pace di Borgo San Lorenzo - su rinvio della stessa Cassazione - dovrà rivedere il suo verdetto assolutorio.

Proprietà dell'articolo
fonte: CCISS
creato: lunedì 1 agosto 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007