Archivio News » Archivio News

Parte anche a Carpi la manovra antismog.

Non più targhe alterne il giovedì pomeriggio e il venerdì mattina ma blocco totale della circolazione nella sola giornata di giovedì a partire dal 7 gennaio.

Anche Carpi ha firmato il 3 ottobre scorso a Bologna l’ Accordo di programma sulla qualità dell’aria 2005-06 a cui aderiscono Regione , Province e i Comuni oltre i 50mila abitanti . Dal 20 ottobre dunque i provvedimenti adottati in questa sede entreranno in vigore pure nella città dei Pio, in base ad un’ordinanza comunale (e reperibile sulla Rete civica Carpidiem).
Ricordiamo in sintesi cosa prevede la manovra antinquinamento: non più targhe alterne il giovedì; blocco totale della circolazione dal 7 gennaio 2006 se per tre giorni consecutivi, sabato, domenica e lunedì, si avranno sforamenti dei valori di Pm10 (le polveri fini); regole più severe per i diesel più inquinanti. Da giovedì 20 ottobre e fino al 6 gennaio 2006 scatterà dunque anche a Carpi il divieto di circolazione dei veicoli a benzina e diesel e dei ciclomotori e motoveicoli a due tempi pre Euro . Il divieto sarà valido dalle 8.30 alle 19.30 con una pausa dalle 12.30 alle 14.30, dal lunedì al venerdì. Dal 7 gennaio al 31 marzo 2006 il divieto verrà ulteriormente esteso anche ad autovetture e veicoli commerciali diesel Euro 1 . Cambierà anche la fascia oraria, che sarà quella che va dalle 8.30 alle 18.30, senza nessuna pausa intermedia dunque, sempre dal lunedì al venerdì. Il possesso del ‘ bollino blu ’ non autorizza la circolazione di questi veicoli.

Per facilitare l’accesso all’area interessata dai provvedimenti antinquinamento il Comune ha deciso di non fare pagare il biglietto ai passeggeri di Arianna durante le giornate di blocco del traffico: l’amministrazione proporrà poi un servizio di bus navetta gratuito in partenza dal piazzale delle Piscine e diretto verso il centro, che funzionerà negli stessi orari durante i quali sarà in vigore il blocco del traffico del giovedì.

Per informare la cittadinanza sui provvedimenti inseriti nella manovra antinquinamento verranno utilizzati i nuovi pannelli a messaggio variabile posti agli ingressi della città, oltre a stampa, radio, tv, Rete civica. Per dubbi e chiarimenti ci si può rivolgere allo sportello Quicittà (telefono 059 649213-4 ), al Comando di Polizia Municipale ( 059 649555 ), al Settore Ambiente del Comune ( 059 649449 ).

Consultabile infine anche il sito Internet www.carpidiem.it/liberiamolaria.

Proprietà dell'articolo
fonte: CarpiDiem
creato: sabato 1 ottobre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007