Archivio News » Archivio News

Una pista di Formula Uno al Circo Massimo di Roma.

Succederà domenica 10 aprile , quando per un giorno sullo spiazzo erboso del Circo Massimo sfrecceranno, su un tracciato di oltre 1.200 metri, le monoposto di F1 della Renault.

Una vera e propria pista di formula 1 al Circo Massimo . Succederà domenica 10 aprile , quando per un giorno sullo spiazzo erboso sfrecceranno, a bordo della loro monoposto su un tracciato di oltre 1.200 metri, i due piloti della scuderia della casa francese Giancarlo Fisichella e Frank Montagny .
La manifestazione, presentata al Campidoglio alla presenza del sindaco di Roma Walter Veltroni , e'
organizzata da Renault F1 Team e Renault Italia in collaborazione con il Comune di Roma e si pone l'obiettivo di offrire gratuitamente a tutte le famiglie romane e non, le emozioni ed i brividi della Formula 1 dal vivo. Inoltre, per i tifosi sara' anche l'occasione per vedere da vicino Fisichella e Montagny , oltre al direttore generale di Renault Formula 1 Team Flavio Briatore . Per l'occasione il Circo Massimo vestira' per un giorno i colori giallo-azzurri del Team Renault ed ospitera' il paddock di F1, un polo espositivo delle auto sportive della marca. Inoltre, i piu' appassionati potranno, per un giorno, far parte del team Renault e, a gruppi di quattro, cimentarsi nel cambio dei pneumatici. Il Renault F1 Roadshow a Roma fa seguito alle precedenti manifestazioni di Madrid , Lione e Mosca .

Per l'occasione al Circo Massimo ospitera' un tracciato di 1200 metri, un paddock e a gruppi di quattro alla volta gli spettatori potranno cimentarsi perfino nel cambio gomme del pit-stop. Prima del 'roadshow' (in programma alle 12) i protagonisti (Fisichella, il terzo pilota Franck Montagny e Flavio Briatore) sfileranno a bordo di una Megane cabriolet per salutare il pubblico, poi sara' la volta delle Clio da gara, infine Fisichella fara' fare un giro di pista a bordo di una Megane Sport ai due fortunati vincitori del programma 'Corri con Fisichella' di Radio Dimensione Suono.

Proprietà dell'articolo
fonte: RomaOne
creato: martedì 1 marzo 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007