Archivio News » Archivio News

Marciapiede virtuale in via Emilia Ovest.

In via Emilia Ovest si delimiterà una fascia riservata al transito pedonale lasciando la possibilità di sosta in linea alle auto sulla restante fascia, realizzando il cosiddetto ‘ marciapiede virtuale ”.

“Nel tratto pubblico di via Emilia Ovest compreso tra il civico 494 e 522 si delimiterà una fascia riservata al transito pedonale in adiacenza degli edifici, lasciando la possibilità di sosta in linea alle auto (attualmente si parcheggia a pettine) sulla restante fascia. In sostanza si realizza quanto già sperimentato in altre vie della città, cioè il cosiddetto ‘ marciapiede virtuale ”.

Lo ha annunciato nel corso del Consiglio comunale del 28 novembre l’assessore alla Viabilità Daniele Sitta , rispondendo ad un’interrogazione di Teodoro Vetrugno (Ds) con cui si segnalava che “le auto parcheggiate a lisca di pesce nelle adiacenze degli esercizi commerciali non lasciano lo spazio sufficiente al passaggio pedonale”, con conseguente disagio per i cittadini , in particolare per chi ha problemi di deambulazione o per i bambini trasportati nei passeggini. Occorre quindi, ha commentato Vetrugno nel suo intervento, che i parcheggi siano delimitati e paralleli alla sede stradale creando quindi uno spazio riservato ai pedoni. Contemporaneamente è necessario individuare nell’area ex distributore un parcheggio per evitare che si perdano posti auto danneggiando gli esercizio commerciali della zona. Sitta ha sottolineato che la soluzione del parcheggio ‘virtuale’ si rende necessaria poiché la realizzazione di ‘ veri ’ marciapiedi “lungo il fronte degli edifici è a carico dei frontisti ” e ha anche ricordato che l’ipotesi di utilizzare l’area dismessa dell’ex distributore Q8 nelle vicinanze non è praticabile poiché “la proprietà stessa non si è dimostrata disponibile a concedere l’uso dell’area a parcheggio temporaneo”.

Proprietà dell'articolo
fonte: Comune di Modena
creato: martedì 1 novembre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007