Archivio News » Archivio News

Auto, nuovo regime fiscale pro-ambiente dall'Europa.

La Commissione Europea ha presentato una proposta di direttiva che prevede la ristrutturazione dei sistemi di tassazione delle autovetture degli Stati membri.

La proposta, che punta a migliorare il funzionamento del mercato interno con la soppressione degli ostacoli fiscali esistenti per il trasferimento delle autovetture da uno Stato all’altro , mira soprattutto ad introdurre un sistema di pagamento collegato alle emissioni Co2 nella base imponibile sia della tassa annuale di circolazione che della tassa
d’immatricolazione.

Ciò comporterebbe una differenziazione delle tasse in base al numero di grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro da un’automobile. Entro il 31 dicembre 2008 almeno il 25% del gettito fiscale della tassa d’immatricolazione e della tassa annuale di circolazione dovrebbe provenire dall’elemento delle tasse basato sull’emissione di Co2 e tale quota dovrebbe salire al 50% entro il 2010.

A dettare la manovra di fiscalità ambientale c’è la considerazione che l’inquinamento provocato dalle auto , incide per il 28% sulle emissioni totali di Co2 e che solo il trasporto su strada rappresenta l’84% delle emissioni di anidride carbonica connesse ai trasporti, metà delle quali provengono dalle autovetture.

Proprietà dell'articolo
fonte: Ruote per aria
creato: venerdì 1 luglio 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007