Archivio News » Archivio News

Piano Urbano del Traffico: conclusi gli incontri con la citta'.

Al termine di un fitto calendario di oltre trenta incontri in città di confronto pubblico con associazioni e cittadini, sono stati accolti i suggerimenti su Metrotramvia , ciclabili , sicurezza stradale e centro storico .

Al termine di un calendario di oltre trenta incontri in città con le associazioni di categoria, i sindacati, i partiti, le associazioni, le commissioni consiliari e i gruppi di cittadini, si è concluso in questi giorni il confronto pubblico cittadino sul Pum , Piano Urbano del Traffico. Il ciclo di incontri, che si inserisce nell’ambito delle politiche di partecipazione del Comune di Modena , ha permesso di illustrare nei dettagli le caratteristiche del Pum , che sarà presentato per l’adozione in Consiglio comunale alla ripresa dei lavori in settembre , con l’integrazione di alcune modifiche inserite grazie ai suggerimenti che sono stati accolti nel corso del confronto in città.

“E’ stato un percorso importante e ricco di stimoli – commenta l’assessore alla Mobilità Daniele Sitta – che ci ha permesso di accogliere alcuni suggerimenti che arricchiscono il Piano. Analogo percorso sarà garantito anche per il Piano della Sosta , che sarà presentato in Consiglio comunale insieme con il Pum in una delle prime sedute consiliari di settembre ”. Alcuni tra i suggerimenti accolti riguardano il tracciato della Metrotramvia per servire meglio il centro storico, ma anche le piste ciclabili , rispetto alle quali saranno garantiti interventi per la messa in sicurezza oltre che la realizzazione di nuovi percorsi . Saranno anche studiati alcuni interventi per il controllo degli accessi al Centro storico per limitare il fenomeno degli ingressi di chi è privo del permesso e si è anche stabilito di studiare soluzioni per garantire un ammodernamento generale della linea Modena-Sassuolo , sia sul fronte delle infrastrutture che del materiale rotabile. Il Pum ha anche accolto suggerimenti per il riutilizzo – in forme da verificare – della tratta dimessa della ferrovia storica . Tra i suggerimenti accolti c’è poi il tema della sicurezza stradale legata al mancato rispetto dei limiti di velocità, rispetto al quale si prospetta l’utilizzo sempre più frequente e sistematico dei segnalatori visivi di velocità , anche accompagnati a sistemi automatici di rilevazione delle infrazioni, per indurre chi guida ad un maggior rispetto delle norme.

Proprietà dell'articolo
fonte: Comune di Modena
creato: venerdì 1 luglio 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007