Archivio News » Archivio News

In arrivo il "Sicurvelox" sulle strade provinciali di Grosseto.

Una risposta al crescente bisogno di soluzioni innovative per mantenere il livello di sicurezza sulle strade, senza ricorrere necessariamente alle misure repressive : la Provincia di Grosseto ha deciso di sperimentare il sicurvelox ...

... un rilevatore di velocità che tra breve troveremo sulle strade provinciali del Grossetano, nei punti più sensibili, dove si registra un alto livello di “ incidentalità ” e vicino ai centri abitati. Non più e non solo autovelox , quindi, ma un sistema efficace per avvertire gli automobilisti che vanno ad una velocità superiore al limite consentito. Il sicurvelox , già sperimentato in altre realtà, come in provincia di Reggio-Emilia , è un dissuasore elettronico che rileva la velocità delle automobili con un sistema laser . Quindi, pochi metri più avanti, segnala al conducente l'eventuale superamento del limite lampeggiando e suonando , con un pannello luminoso ben visibile, del tutto simile a quelli che sulle autostrade danno informazioni su traffico, temperature e code.

Si tratta, in sostanza, di un deterrente per la velocità eccessiva , un servizio che consente agli automobilisti di rendersi conto e di adeguarsi a quella prevista in un determinato tratto.

Il sicurvelox acquistato dalla Provincia di Grosseto, inoltre, è dotato anche di un rilevatore per il monitoraggio del traffico . Attraverso questo apparecchio può essere registrato il numero delle auto che passano in una strada, un dato importante da tenere presente per eventuali interventi da effettuare. “Questo strumento - commenta l'assessore ai Lavori Pubblici, Sergio Bovicelli - è innanzitutto un sistema di prevenzione e non di repressione . Non proviamo certo piacere a usare la mano pesante contro le infrazioni al codice della strada, ma allo stesso tempo abbiamo il dovere di garantire la sicurezza agli automobilisti anche facendo rispettare le norme e i limiti di velocità. Il sicurvelox è uno strumento assolutamente sicuro, di provata efficacia, che affiancherà i controlli di routine della Polizia provinciale che, peraltro, stiamo intensificando sulle strade di nostra competenza”.

Proprietà dell'articolo
fonte: Sicurauto
creato: venerdì 1 aprile 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007