Archivio News » Archivio News

Camposanto, via al progetto della tangenziale.

Via libera della Provincia al progetto preliminare della tangenziale di Camposanto ; Pagani interviene: "impegno rispettato , ora tocca alla Regione ".

Conclusa anche la valutazione dell’impatto ambientale della nuova strada che collegherà la strada provinciale 2 Panaria bassa, a ovest di Camposanto, con la strada provinciale 568 di Crevalcore verso San Felice e da qui nuovamente con la Panaria bassa in direzione di Finale Emilia. L’opera avrà un costo di quasi quattro milioni di euro di cui tre saranno messi
a disposizione dalla Regione Emilia Romagna e uno dal Comune di Camposanto .

Oltre a realizzare il progetto preliminare e la valutazione dell’impatto ambientale, la Provincia si è impegnata a seguire nei prossimi mesi le diverse fasi dell’intervento: dal progetto definitivo che darà il via agli espropri, all’ apertura del cantiere .

"Un impegno – spiega Egidio Pagani , assessore provinciale alla Viabilità – che stiamo mantenendo perché questa opera figura tra le priorità che la Provincia ha inserito nel piano triennale 2005-2007 delle opere pubbliche. Abbiamo già inviato la valutazione dell’impatto ambientale alla Regione che dovrà esprimere un parere e mettere a disposizione i fondi necessari . Noi siamo pronti per procedere con le ulteriori fasi del progetto".

Il primo stralcio dell’opera riguarderà il tratto a nord-ovest del paese che collegherà la Panaria bassa alla provinciale per San Felice, intersecando la strada provinciale 5 per Cavezzo a circa 500 metri fuori dal centro abitato, "liberando – aggiunge Pagani – il paese dal traffico soprattutto pesante, dallo smog e dal rumore, garantendo ai cittadini una maggiore sicurezza e al traffico più scorrevolezza in un punto critico della viabilità provinciale". Concluso il primo tratto, sarà realizzato il secondo stralcio che collegherà la provinciale per San Felice alla Panaria bassa in direzione di Finale Emilia.

Proprietà dell'articolo
fonte: Provincia di Modena
creato: giovedì 1 settembre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007