Archivio News » Archivio News

A Modena la nuova Centrale di regolazione del traffico

Entrerà in funzione entro il 2004 con l’obiettivo di decongestionare il traffico e aumentare la sicurezza stradale in città.

Il progetto esecutivo è ormai pronto e l’opera da 3 milioni di euro al netto dell’Iva, è già stata finanziata per 1,7 milioni dalla Regione Emilia-Romagna e per il resto da Comune di Modena, Meta, Atcm e Agenzia per la Mobilità.

È la ‘Centrale di controllo e di regolazione del traffico’, che avrà l’incarico di dare una snellita al traffico modenese mettendo a frutto le migliori tecnologie informatiche e telematiche disponibili per la gestione del traffico, sull’esempio di quanto fatto da alcune grandi città italiane.

Obiettivo: garantire uno sviluppo urbano sostenibile anche attraverso una riduzione dei fenomeni di congestione del traffico, un aumento della sicurezza stradale e una migliore organizzazione e gestione della domanda di mobilità.

La Centrale gestirà in rete gran parte dei semafori presenti sulle strade principali, l'informazione sulla disponibilità di sosta in altri due parcheggi nei pressi del centro storico e l'attivazione di un sistema di informazioni in tempo reale sullo stato della viabilità, sulla presenza di incidenti o di lavori in corso che bloccano la circolazione attraverso un sistema di pannelli a messaggio variabile e infine un centro di informazione accessibile via web o sms.

Il sistema, atteso in funzione entro il 2004, completerà l’opera del sistema di pannellatura elettronica a messaggi variabili da anni gestito dalla Polizia municipale (altri ne verranno insediati a breve lungo la tangenziale).

Sempre entro l’anno, infine, molti degli impianti semaforici posti agli incroci cittadini verranno rinnovati e adeguati alle norme del nuovo Codice della strada.
Proprietà dell'articolo
creato: domenica 1 febbraio 2004
modificato: venerdì 23 febbraio 2007