Archivio News » Archivio News

Fuorilegge il 10% delle gomme?

Un’analisi del Politecnico di Milano ipotizza che siano più di 3 milioni le auto circolanti sotto gli standard a rischio.

Gli pneumatici di 10mila veicoli, controllati sia in occasione di normali controlli sia di incidenti, sono stati analizzati dalla Polizia stradale per verificarne lo stato. Questi controlli, che sono stati effettuati utilizzando apposite strumentazioni messe a disposizioni dall’Assogomma e Federpneus, sono avvenuti nel periodo compreso fra giugno 2003 e febbraio 2004 e hanno messo a nudo il fatto che il 10% di questi risulta fuori legge.

Tra i parametri analizzati: la conformità alla carta di circolazione, l’omogeneità sugli assi, il grado ed il tipo di usura del battistrada, eventuali danneggiamenti visibili ad occhio nudo. I dati raccolti sono stati analizzati dal Politecnico di Milano e hanno evidenziato che solo un’auto su 10 monta pneumatici che rispettano lo spessore di profondità del battistrada di 1,6 mm previsto dal codice (un pneumatico nuovo ha uno spessore pari a 8-9 mm). Nei fuoristrada l’1% non risulta rispettare le misure riportate sulla carta di circolazione».
Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 1 luglio 2004
modificato: venerdì 23 febbraio 2007