Archivio News » Archivio News

Il patentino è in vigore. A Modena un ragazzo su quattro è bocciato

Dal 1° luglio moltissimi scooteristi under 18 si trovano ancora senza permesso di guida. E mentre a Roma le scuole restano aperte per consentire gli esami, arrivano i primi dati dalla Motorizzazione di Modena.

Dunque nessuna proroga. Dal 1° luglio 2004 gli under 18 non potranno più guidare un ciclomotore senza un patentino. Per molti è un problema, visto che a due settimane dalla data fatidica sono stati rilasciati solo 160mila certificati. E dei 702mila studenti che avevano chiesto di poter frequentare i corsi nelle scuole – dice il ministero dell’Istruzione – in 600mila sono riusciti a farlo e fino ad oggi solo in 280mila hanno ottenuto il certificato.

In grave ritardo, fra le tante città, Roma e regioni come la Sicilia dove 60mila studenti sono in attesa dell’esame. E nella capitale – fa sapere il ministero dell’Istruzione – le scuole resteranno aperte tutto luglio per consentire ai ragazzi che hanno già frequentato il corso di poter sostenere l’esame.

E a Modena?

Secondo i dati non ufficiali e provvisori soggetti ad ulteriori correzioni forniti dalla Motorizzazione cittadina sono stati esaminati finora circa 3.000 ragazzi , con una percentuale di bocciati intorno al 25% (ma non sono dati definitivi). Entro il 12 luglio altri 3.000/3.300 ragazzi potranno sostenere l’esame, quindi con una copertura quasi totale delle 7.000 domande pervenute.

La Provincia di Modena ha in programma ulteriori iniziative ancora in fase di progettazione che prevedono la collaborazione delle Autoscuole e che verranno intraprese nelle prossime settimane, quali ad esempio, dei “driver test” a campione sul comune di Modena.

I 110 educatori stradali hanno infine consentito l’organizzazione di oltre 200 corsi gratuiti per circa 8.000 studenti di tutte le scuole della provincia".
Proprietà dell'articolo
creato: martedì 1 giugno 2004
modificato: venerdì 23 febbraio 2007