Cellulari, un automobilista su tre lo usa al volante

La Polizia municipale di Modena ha iniziato la campagna di contrasto elevando 22 sanzioni.


69 controlli stradali hanno portato all'elevazione di 22 sanzioni ad automobilisti che utilizzavano il telefono cellulare senza il viva voce o l'auricolare. Elevate anche 15 sanzioni per violazioni di altri articoli del Codice della Strada. Questi i dati della prima giornata di controlli mirati effettuati dalle pattuglie motociclistiche della Polizia municipale di Modena sulle strade cittadine per contrastare l'uso diffuso dei cellulari mentre si è al volante.

Le pattuglie hanno operato il mattino (36 controlli, 13 sanzioni per il cellulare e 9 violazioni al Codice della Strada) e nel pomeriggio (33 controlli, 9 sanzioni per il cellulare e 4 sanzioni per il Codice della Strada). "Stando ai primi dati scaturiti dai controlli stradali il 32 per cento degli automobilisti modenesi viaggia con il telefonino incollato all'orecchio. Una percentuale preoccupante, commenta Fabio Leonelli, perché questo utilizzo indiscriminato fa diminuire l'attenzione alla guida creando pericolo per il conducente ma anche per gli altri utenti della strada. I conducenti devono capire che si tratta di una violazione al Codice della Strada che prevede una sanzione di 70 euro e la decurtazione di cinque punti dal permesso di guida."

La campagna proseguirà con controlli quotidiani fino alla fine del mese di giugno.
Proprietà dell'articolo
creato: martedì 19 giugno 2007
modificato: martedì 19 giugno 2007