Nuovi limiti di velocità sulla superstrada Modena-Fiorano

Dopo il rifacimento del manto stradale da parte dell'ANAS, sulla superstrada Modena-Fiorano sono stati modificati i limiti di velocità.


«I limiti di velocità sulla superstrada Modena-Fiorano sono a 110 chilometri orari nel tratto da Baggiovara a Casinalbo, di competenza della Provincia, e da alcune settimane a 90 in quelli gestiti da Anas, cioè da Modena a Baggiovara e da Casinalbo a Fiorano». Lo afferma Egidio Pagani, assessore provinciale alla Viabilità, chiarendo la situazione dei limiti di velocità in vigore attualmente sulla superstrada.

«La situazione è cambiata rispetto ai mesi scorsi – sottolinea Pagani – quando Anas aveva introdotto anche il limite dei 50 in alcuni segmenti dei suoi tratti a causa del degrado del manto stradale. Abbiamo sollecitato ripetutamente Anas a risolvere il problema e in effetti nelle scorse settimane il manto stradale è stato rifatto con una spesa di oltre un milione e 700 mila euro; di conseguenza i limiti sono stati ripristinati a 90 chilometri orari».

La differenza, rispetto al limite dei 110 chilometri orari del tratto provinciale, deriva dalle valutazioni di Anas sulle caratteristiche specifiche dei tratti di sua competenza.

La superstrada Modena-Fiorano è l’arteria più trafficata della provincia di Modena e al secondo posto c’è la Pedemontana da Sassuolo a Fiorano.

In base ai dati sui flussi di traffico, rilevati sulle più importanti strade modenesi, emerge che lungo la Modena-Fiorano transitano ogni giorno oltre 50 mila veicoli, di cui oltre 10 mila pesanti. «Questa notevole mole di traffico - conclude Paganiviene smaltita ogni giorno da una superstrada che funziona bene; mediamente da Modena alla Pedemontana a Fiorano ci si impiega meno di dieci minuti».
Proprietà dell'articolo
creato: mercoledì 12 novembre 2008
modificato: mercoledì 12 novembre 2008