Archivio News » Archivio News

Aumenta in Italia l'uso del cellulare alla guida.

A giudicare dai dati resi noti dalla Polizia Stradale si evidenzia una crescita dell'11 per cento di questa pericolosa infrazione al codice della strada.

A giudicare dai dati resi noti dalla Polizia Stradale, relativi al periodo gennaio - novembre 2006 , parlare al cellulare mentre si guida, in violazione all'articolo 173 del codice della strada, è una delle infrazioni più frequenti . Nel periodo di osservazione infatti, sono state rilevate 37.176 violazioni contro le 33.560 dell'anno precedente con un aumento del 10,8%.

Soltanto sulla rete autostradale , dove è sicuramente più difficile rilevare questo tipo di infrazioni, le multe sono state 15.424, con un incremento del 9,7% rispetto alle 14.053 dell'analogo periodo dell'anno precedente. Sulle altre strade : statali, regionali, provinciali e comunali le violazioni contestate sono state invece 21.752 con un incremento dell'11,5% rispetto alle 19.507 del 2005. Tutto ciò nonostante il proliferare di sistemi vivavoce ormai reperibili anche a pochi euro tra gli accessori after-market, con buona pace della sicurezza stradale.

Gli studi in materia di sicurezza da tempo hanno lanciato un "allarme rosso" sui rischi che si corrono conversando al cellulare mentre si guida: il rischio relativo, secondo gli esperti dell' Istituto Superiore di Sanità , è pari a 4. In poche parole, guidare conversando al telefonino (attenzione, anche utilizzando auricolare e vivavoce), è sottoposto a una probabilità maggiore di avere un incidente di ben quattro volte superiore rispetto a chi non ne fa uso.

Un approfondimento di questo studio, sarà prossimamente disponibile su il " Centauro ", la rivista ufficiale dell'Asaps , dove, tra i risultati delle varie prove effettuate, colpisce il fatto che il degrado della capacità di guida determinato dall'uso del cellulare è simile a quello indotto da un'alcolemia del conducente intorno a 80mg/100ml (il limite legale in Italia è pari a 50mg/100ml). Quindi se proprio ci "scappa" di telefonare il consiglio è quello di accostare nella prima piazzola di sosta disponibile e parlare così in tutta sicurezza per tutto il tempo che si vuole.

Proprietà dell'articolo
fonte: La Repubblica
creato: venerdì 1 dicembre 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007