Archivio News » Archivio News

Al via la seconda edizione del Campionato Guida Sicura.

Lo scorso anno ci sono stati 18.327 iscritti; una grande iniziativa per promuovere la sicurezza stradale sui giovani fra i 18 e i 25 anni.

"Un'iniziativa coraggiosa e moderna , tesa a coinvolgere i giovani divertendoli in un tema importante come la guida responsabile e seria ": così il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta , ha definito il campionato Guida Sicura 2006 , iniziativa giunta ora alla sua seconda edizione per promuovere i valori della sicurezza stradale sui giovani fra i 18 e i 25 anni.

"Non avrei mai immaginato - ha spiegato Letta durante la conferenza stampa per presentare la manifestazione assieme al ministro per le Infrastrutture Pietro Lunardi e ad Andrea de Adamich , cronista della Formula 1 e pilota - un successo così vasto".

La prima edizione ha avuto 18.327 iscritti e il sito internet ha registrato quasi 200.000 visite. "Il mio ministero - ha detto Lunardi - ha voluto fin dal principio voltare pagina sulla sicurezza con decreti che hanno introdotto la patente a punti, il patentino, investimenti notevoli nelle infrastrutture stradali e lavorando sulla cultura della responsabilità e del rispetto della vita, ed è in questo ambito che si inserisce questo campionato che io considero un investimento sui giovani".

"Finora - ha proseguito Lunardi - con il nostro impegno abbiamo salvato in due anni 3.000 vite umane. E anche i dati del Viminale sull'ultimo week end di gennaio lo confermano: in quello del 2003 morirono 45 persone, nel 2004 37, nel 2005 35 e nel 2006 21". "I giovani - ha spiegato de Adamich , ideatore del progetto - hanno meno esperienza alla guida di una vettura, e allo stesso tempo sono più gasati . Devono capire che si può essere qualcuno , protagonista nel gruppo di amici, senza bisogno di guidare in modo spericolato, ma ad esempio diventando campioni di guida sicura ".

L'iniziativa - voluta dalla Presidenza del Consiglio e dai ministero delle Infrastrutture, prevede una selezione su Internet al sitowww.cgs2006.it, alcune prove pratiche in quattro piste distribuite sul territorio nazionale, e una s elezione finale all'autodromo di Varano dè Melegari in provincia di Parma.

Proprietà dell'articolo
fonte: La Repubblica
creato: mercoledì 1 febbraio 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007