Archivio News » Archivio News

150 patenti ritirate in un week-end tra Ravenna e Rimini.

E’ un bilancio angosciante quello del primo week-end di agosto per la campagna “ guido con prudenza ” contro le stragi del sabato sera.

Nelle località rivierasche delle province di Ravenna e Rimini , nel primo week-end di agosto sono state ritirate quasi 150 patenti . Numeri che fanno pensare, soprattutto se visti in termini percentuali: la media, nel riminese , è del 12,5% circa di automobilisti fermati trovati con tassi di alcol nel sangue superiori alla norma.

831 sono stati i veicoli fermanti nelle notti di venerdì e sabato, con 106 patenti ritirate. Gli uomini della polizia stradale nel riminese hanno registrato 141 infazioni al codice della strada e decurtato 1.196 punti dalle patenti. Numeri record , senza nessun precedente storico. Tra tante note negative , c’è pure qualcosa di positivo : 208 biglietti per le discoteche sono stati regalati ad altrettanti ragazzi che hanno superato con successo il test del ‘ palloncino ’. E’ il premio previsto dalla campagna “ Guido con prudenza – Zero alcool tutta la vita ” che ha lo scopo non solo di reprimere i comportamenti scorretti , ma anche di premiare quelli virtuosi .

Meno impressionanti , ma comunque allarmanti , i dati della provincia di Ravenna , che sono però riferiti alla sola notte di sabato. 311 sono stati i veicoli fermati, 341 le persone controllate, 232 quelle sottoposte all’esame dell’etilometri. Il bilancio delle patenti ritirate non è incoraggiante: sono state 33, cui si aggiungono i 354 punti decurtati dalle patenti, principalmente per guida in stato di ebbrezza ed eccesso di velocità. Solo 11 i biglietti per l’ingresso in discoteca sabato prossimo: troppo pochi, a dimostrazione ulteriore che il problema dell’alcool è ancora uno dei più diffusi da combattere nella lotta per la sicurezza stradale.

Proprietà dell'articolo
fonte: Romagna Oggi
creato: martedì 1 agosto 2006
modificato: venerdì 23 febbraio 2007