Archivio News » Archivio News

L'ACI di Modena: per avere meno incidenti piu' educazione.

Mentre diminuisce il numero delle vittime sulla strada gli incidenti sono purtroppo in aumento . Dato positivo, se non eclattante, il primo, preoccupante il secondo.

" Monitorare costantemente il livello di conoscenza delle norme e dei comportamenti sulla strada è uno dei settori cui maggiormente seguiti dall'ACI – dice l' ing. Orlandi presidente dell'A.C.Modena- Anche quest'anno, è il quarto sondaggio, abbiamo proposto a circa 300 automobilisti di sottoporsi ad un test out sui quiz che caratterizzano l' esame di teoria per conseguire, oggi, la patente di guida. Sono ritornati compilati 276 questionari: dall'esame degli elaborati - che abbiamo riconsegnato corretti agli utenti- è scaturito che solo il 14% ha una conoscenza che gli consentirebbe di superare la prova d'esame . Dato, questo, che deve far meditare."

"Quale soluzione o proposta potrebbe suggerire l'A.C.I?"
"La scadenza burocratica della patente , come noto, è periodica e si riduce progressivamente con il passare degli anni o in funzione del parere del medico. Tra una scadenza e l'altra le regole del codice della strada di solito cambiano e conseguentemente il controllo medico non dovrebbe essere il solo parametro per decidere il rinnovo della patente. Un ripasso delle normative può apportare sicuramente ad una maggiore conoscenza della segnaletica, ma non è la panacea.

La causa degli incidenti è da ricercare nel comportamento che ha un'origine ben più profonda e non mnemonica. La semplice conoscenza delle regole non risolve, a mio avviso, tutte le problematiche. E' l'educazione stradale , da inculcare sin dalla giovane età , che può portare ad una presenza più responsabile perché solo così la stessa diventa cultura.

All'estero l' educazione stradale s'insegna sin dai primi anni di vita scolastica. In Italia, non solo è nata tardi ma è anche claudicante perché incompleta e non trova un terreno fertile.

Mi auguro d'essere cattivo profeta ma se non rendiamo l'educazione per la sicurezza stradale una vera materia d'insegnamento nelle scuole , il traguardo da raggiungere, previsto dalle norme europee per la drastica riduzione degli incidenti, non sarà facile e comunque ritardato.

Proprietà dell'articolo
fonte: Emilianet
creato: domenica 1 maggio 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007