Archivio News » Archivio News

Il Senato approva il decreto che aggiorna la patente a punti.

Il Senato ha approvato il decreto che rivede, aggiornando , il codice della strada per quel che riguarda la patente a punti , ecco i cambiamenti e le nuove regole.

AUMENTA MULTA PER AUTO DOPPIA FILA

Multe ancor piu' salate si annunciano per gli automobilisti che parcheggiano in doppia fila: da 120 a 250 euro . Non meno pesante la stangata per chi transita in auto in aree pedonali, corsie preferenziali per mezzi pubblici e in zone a traffico limitato: multe da 250 a 1000 euro . Multe di identico tenore per chi
transita in auto nelle giornate antismog con l'aggravante della sospensione temporanea della patente. E' quanto prevedono due emendamenti al decreto sulla guida e la patente a punti, all'esame dell'Aula del Senato, presentati dal senatore della Margherita Luigi Zanda e approvati nel pomeriggio. '' Piu' severita' - spiega Zanda - per chi, violando il codice della strada, blocca il traffico e rende quotidianamente difficile la circolazione in quasi tutte le citta' italiane. Multe da 120,00 a 250,00 euro per chi parcheggia in doppia fila, mentre per chi transita in area pedonale, in corsia preferenziale e in zona a traffico limitato sono previste multe da 250,00 a 1000,00 euro. Inoltre, alla stessa sanzione amministrativa da 250,00 a 1000,00 euro e a rischio di sospensione della patente e' soggetto chi non rispetta il divieto o il temporaneo blocco del traffico nelle aree urbane in cui viene disposto''. ''Quest'ultima nuova norma - conclude il senatore della Margherita - si e' resa necessaria anche per garantire il pieno rispetto delle giornate antismog istituite in diverse citta' italiane''.

A 16 ANNI SI GUIDERANNO LE MINICAR

''Finalmente le minicar troveranno adeguata regolamentazione e potranno essere guidate solo da coloro che hanno compiuto 16 anni ''. Lo annuncia il senatore Mauro Fabris , vice presidente della commissione Trasporti. ''Il Governo, dopo aver approvato in Commissione l'emendamento di cui ero firmatario insieme alla senatrice Donati e che prevede l'innalzamento dei limiti di eta' per guidare le minicar da 14 a 16 anni ed impegna il Governo ad emanare un Decreto in cui stabilisca gli standard di sicurezza di tali vetture, ha provato a ritirarlo in Aula''. ''Fortunatamente - aggiunge il senatore dell'Udeur - il trucco non ha funzionato e, con l'appoggio tanto dei senatori di maggioranza quanto di quelli di opposizione, l'Aula lo ha approvato. Una vittoria schiacciante e senza precedenti che pone l'Italia in linea con gli altri Paesi europei e che mette ancora una volta in evidenza la assoluta inadeguatezza della politica del Governo in materia di sicurezza stradale''.

CONFISCA MOTORINI: SARA' SOSTITUITA DA FERMO TRE MESI

Fermo di tre mesi nel caso di guida pericolosa o senza casco confisca dei motocicli solo di caso di guida pericolosa ripetuta . Questa la scelta adottata dal Senato per la questione dei motocicli al termine di una laboriosa messa a punto e grazie a un emendamento al decreto che aggiorna i criteri della patente a punti. Nel caso di fermo per guida pericolosa o senza casco scattera' il fermo amministrativo per tre mesi con affidamento del mezzo ad una ditta di custodia. Il contravventore potra' rientrare in possesso del motociclo dopo il pagamento della sanzione pecuniaria e delle spese di trasporto e di custodia. La confisca scattera' quando una violenza venga commessa per almeno due volte nel corso del biennio.

Proprietà dell'articolo
fonte: Ansa
creato: sabato 1 ottobre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007