Archivio News » Archivio News

In bici gratis nelle citta' dell'Emilia-Romagna.

La Regione investe sulla mobilità sostenibile con centri di noleggio gratuiti per biciclette in 12 città, e' quanto prevede " C´entro in bici ", che realizzera' anche una " mappa regionale " dedicata al noleggio delle due ruote.

Stessa chiave per prendere a noleggio, gratuitamente , una bicicletta tanto a Piacenza quanto a Bologna, Ferrara e in altre città dell´Emilia-Romagna. E´ quanto prevede " C´entro in bici ", una delle tipologie previste dal servizio di noleggio biciclette, illustrato in una vera e propria " mappa " regionale. Frutto di un lavoro comune tra Regione , Amministrazioni locali e i rispettivi Mobility manager , la mappa - presentata nella sede
della Regione Emilia-Romagna - è stata pensata per sviluppare ulteriormente l´utilizzo delle bici e delle infrastrutture presenti nelle diverse città.

E per favorire e incentivare comportamenti urbani sostenibili, la Regione ha finanziato per oltre il 50% - a fronte di un costo complessivo di 83 milioni di euro - 180 progetti per la realizzazione di circa 600 km di infrastrutture ciclabili, 2/3 dei quali già completati, gli altri in corso di ultimazione . Si tratta di interventi realizzati soprattutto nelle aree urbane , in seguito alla concertazione tra la Regione e gli enti locali, mediante gli Accordi di Programma triennali , coerentemente con le azioni definite dagli Accordi sulla qualità dell´aria per la gestione delle emergenze ambientali.

Nei tredici principali centri dell´Emilia-Romagna c´è stato un raddoppio della rete urbana ciclabile: da circa 500 km nel 2000 ai 1000 del 2004 cosa che colloca l´ Emilia-Romagna a livelli medio-alti rispetto ad altre città e regioni europee.

La mappa dei servizi di noleggio

La mappa , che sarà presto diffusa negli Urp e nei principali centri di informazione dei Comuni , mostra una vera e propria rete regionale all´insegna della sostenibilità: le 1400 biciclette messe complessivamente a disposizione nelle città di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Imola, Faenza, Ravenna, Ferrara, Forlì, Cesena e Rimini , rappresentano un´iniziativa che concorre a sviluppare e diffondere una cultura di attenzione all´ambiente, specialmente nei centri storici e negli ambiti urbani .

Alle dodici città indicate nella rete del noleggio, si sono recentemente aggiunte anche Lugo e Cesenatico . La mappa dà indicazioni sui punti d´attivazione del noleggio delle biciclette e sulla loro dislocazione, segnalate a fianco delle cartine delle città e presenta le diverse tipologie di servizio presenti ("C´entro in bici", "Park e bici", "Punto bici", "Pedala la città", bike sharing) e il loro funzionamento. Non mancano poi alcuni consigli pratici per andare in bici in tutta sicurezza e la principale segnaletica specifica.

Con il servizio di noleggio , si può dunque scegliere la bicicletta per i piccoli spostamenti urbani , evitando l´uso dell´auto. Come si è detto nelle città che hanno aderito all´iniziativa " C´entro in bici ", cioè Piacenza, Modena, Bologna, Imola, Faenza, Ravenna, Cesena e Ferrara , è possibile usare la stessa chiave - identificata da un codice - per prendere a noleggio la bicicletta anche negli altri centri .

In tutte le città, noleggiare è semplice : basta compilare un modulo, ritirare la chiave e immediatamente si potrà usare la bicicletta.

Proprietà dell'articolo
fonte: Emilianet
creato: giovedì 1 settembre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007