Archivio News » Archivio News

Solo la birra analcolica e' in regola con il codice della strada.

L' Assobirra ribadisce la propria estraneità e il completo disaccordo sui messaggi legati alla comunicazione del prossimo lancio sul mercato di una birra definita " in regola con il codice della strada ".

" L'unica birra che puo' essere consumata da chi guida, senza rischi per la propria incolumita' derivanti da un consumo eccessivo e dall'uso scorretto di bevande alcoliche, e' la birra analcolica , gia' prodotta in Italia come in tutto il mondo". Lo afferma, in una nota,
Assobirra in riferimento alla notizia del prossimo lancio sul mercato di una birra definita "in regola con il codice della strada".

L'Associazione ribadisce, quindi, la propria estraneità e il completo disaccordo sui messaggi legati alla comunicazione di questo nuovo prodotto. Messaggi giudicati dall'Associazione potenzialmente rischiosi, soprattutto per le fasce di consumatori piu' giovani , perche' potrebbero indurre all'abuso di un prodotto alcolico, mettendo cosi' in pericolo, quando si e' alla guida, la propria incolumita' e quella degli altri.

Assobirra e le aziende associate, ribadiscono ancora una volta il loro impegno per promuovere, in modo corretto , un consumo responsabile della birra e per informare i consumatori sui rischi connessi all'abuso dell'alcol e all'uso scorretto di bevande alcoliche, al fine di contribuire all'affermazione di un modello di consumo moderato e consapevole delle bevande alcoliche, come definito nell'Alcohol Policy dell'Associazione.

Proprietà dell'articolo
fonte: CCISS
creato: giovedì 1 settembre 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007