Archivio News » Archivio News

Colpo di sonno: nemico silenziosamente in agguato.

Per chi si mette alla guida e prevede lunghi viaggi il nemico numero uno rimangono i " colpi di sonno " al volante.

Il problema della sicurezza stradale nei periodi di grande esodo torna ogni anno alla ribalta, soprattutto se le condizioni di affollamento delle strade si sommano alla stanchezza di chi guida. Alcol, medicinali e pasti abbondanti, questi i nemici principali.

I fattori di rischio " colpo di sonno " sono i seguenti:

La monotonia e l'eccessiva regolarità del viaggio, che producono una forma di " ipnosi ".

L' eccesso di volume sonoro dello stereo che, alla lunga, produce affaticamento sensoriale.

La guida sotto il sole abbagliante , dato che l'eccesso di luminosità induce alla chiusura delle palpebre e produce affaticamento sensoriale.

La guida nella nebbia : se la strada è apparentemente sgombra e mancano stimoli adeguati, l'attenzione si concentra su un punto solo pochi metri più avanti del veicolo e anche questo può indurre una forma di " ipnosi ".

GUIDA IDEALE - Si deve evitare poi di guidare l'auto per periodi troppo lungh i. L'ideale sarebbe stare al volante per non più di due ore consecutive , facendo seguire ogni periodo di guida da almeno 10 minuti di pausa e di riposo; ogni tre periodi di guida serve una pausa più lunga: mezz'ora di riposo assoluto ad occhi chiusi .

VIAGGIARE IN COMPAGNIA - E' fattore di rischio supplementare il fatto di viaggiare da soli , per la mancanza di un'altra persona che possa " sorvegliare " il conducente, stimolarne l'attenzione o addirittura sostituirlo nella guida, e guidare in ore notturne , tra mezzanotte e le 7 del mattino.

I consigli per un buon viaggio si possono sintetizzare in queste semplici regole:

Partire sempre riposati e alternare la guida a momenti di pausa e relax.
Evitare gi stravizi alimentari
Far controllare le condizioni del veicolo prima di partire e non sovraccaricarlo
Scegliere con cura l' orario più adatto alla propria situazione per la partenza.
Durante il viaggio non abusare di stimolanti come la caffeina
Scegliere l' abbigliamento adatto per il viaggio e prediligere ai tessuti sintetici il cotone e lino . Bere spesso durante tutto il viaggio, prestare attenzione all'alcool assunto e rentegrare la perdita di sali minerali dovuti alla sudorazione con potassio e altri integratori salini.

Proprietà dell'articolo
fonte: Sicurauto
creato: lunedì 1 agosto 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007