Archivio News » Archivio News

Modena-Vignola piu' larga e sicura, progetto pilota.

Eliminare le code e i rallentamenti sulla tratto della strada provinciale 623 Vignolese tra il casello di Modena sud e Spilamberto, tra i più critici della viabilità modenese.

E’ questo l’obiettivo del progetto finanziato dalla Provincia di Modena che prevede, tra l’altro, la costruzione di tre rotatorie agli incroci con la via Gherbella a S.Damaso, con la strada comunale delle Medicine a S.Donnino e con la provinciale 16 a Spilamberto.

Oltre alle rotatorie, l’intero tratto sarà allargato e reso più sicuro grazie al tombamento del canale
Diamante che affianca l’arteria. L’investimento complessivo è di oltre quattro milioni di euro, cui concorrono anche i Comuni.

"Questo intervento – sottolinea Egidio Pagani , assessore alla Viabilità della Provincia di Modena – si inserisce nel piano di intervento sui nodi di accesso alla città di Modena in particolare da Sassuolo , Carpi e appunto Vignola . Sulla Vignolese l’obiettivo è quello di sistemare prima di tutto le intersezioni con la viabilità minore, causa principale dei rallentamenti del traffico, e di allargare questa arteria fondamentale per la viabilità provinciale".

Una volta ultimato il progetto, il tratto Spilamberto-Modena diventerà un percorso pilota per mettere a punto una serie di standard da utilizzare anche per altri tratti.

Proprietà dell'articolo
fonte: Provincia di Modena
creato: domenica 1 maggio 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007