Archivio News » Archivio News

"Prima di tutto la messa in sicurezza del traffico".

Dichiarazione dell’assessore alla mobilità e ai trasporti del Comune di Modena , Daniele Sitta in merito alla costruzione della rotatoria di Via Cialdini e Via Suore .

“E’ una svolta per l’intero sistema della viabilità della città ed in particolare del suo quadrante nord”. Per Daniele Sitta , assessore alla programmazione e gestione del territorio, alla mobilità e ai trasporti, la nuova rotatoria “Via Cialdini – Via Suore” si configura come “uno degli interventi più incisivi non solo per una maggiore fluidificazione del traffico in area urbana ma anche per una sua sempre più diffusa messa in sicurezza”.
“L’incrocio Via Suore – Via Cialdini con i suoi quasi 4.500 autoveicoli 200 mezzi pesanti all’ora nelle fasce di punta rappresentava uno dei punti più congestionati della città tanto da condizionare ogni disegno di qualificazione della fascia ferroviaria. La nuova infrastruttura, unitamente agli altri cinque interventi previsti dal progetto , permetteranno inoltre di avviare a completamento i lavori di collegamento tra la gronda nord e il cavalcaferrovia Cialdini”. Sitta infine ha sottolineato la sua soddisfazione per i tempi e i modi con cui sono stati programmati i lavori. “ Sessanta giorni per ultimare i lavori e quel che più conta senza interruzioni del traffico. Saranno adottati solo parziali provvedimenti per le svolte a sinistra in entrata e in uscita dai quattro assi d’incrocio. Sessanta giorni al termine dei quali, ultimati i collaudi, saranno riattivate anche le linee filoviarie, obiettivo questo che considero e che mi piace ricordare fra i più importanti se vogliamo rilanciare il trasporto collettivo in sede propria ”.

Proprietà dell'articolo
fonte: Comune di Modena
creato: domenica 1 maggio 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007