Archivio News » Archivio News

Modena-Sassuolo, rotatoria a Fiorano: al via i lavori.

Partono i lavori della rotatoria all’incrocio tra la Pedemontana e il nuovo tratto della Modena-Fiorano-Sassuolo urbana da Casinalbo a Fiorano che sta per essere completato da parte dell’Anas.

La Provincia ha approvato nei giorni scorsi il progetto definitivo e l’affidamento dei lavori che prenderanno il via il 13 giugno . L’opera che ha un costo di 680 mila euro sarà costruita nel tratto tra i due incroci della Pedemontana con via Ghiarola nuova e via Ghiarola vecchia a Fiorano. In base al progetto avrà un diametro di oltre 90 metri per consentire il massimo della scorrevolezza in un incrocio che risulterà nevralgico per tutta la zona.

"Il nuovo tratto della Modena-Sassuolo – ha sottolineato Egidio Pagani , assessore provinciale alla Viabilità – sarà aperto entro settembre . La rotatoria sulla Pedemontana concluderà questo intervento fondamentale per favorire la mobilità del distretto ceramico ".

Intanto in vista dell’inaugurazione in settembre, entro la fine giugno potrà aprire un primo tratto del prolungamento della Modena-Sassuolo : quello da Casinalbo fino a allo svincolo di Ponte Fossa aperto lo scorso inverno. Come sottolinea Pagani "anche questa è una bella notizia soprattutto per gli abitanti di Corlo che saranno liberati dal una buona fetta di traffico quindi da rumore e smog. Anche la situazione del traffico sulla via Giardini potrà migliorare e saranno più facili i collegamenti dal distretto ceramico a Modena ".

Sempre nell’area di Fiorano sono partiti, nei giorni scorsi, i lavori della Provincia per due nuovi svincoli a livelli sfalsati agli incroci tra la Pedemontana con via Canaletto e via Ghiarola vecchia. L’obiettivo è quello di eliminare due semafori che causano ogni giorno lunghe code, soprattutto di mezzi pesanti. Stesso tipo di intervento sarà realizzato a Sassuolo dove nei giorni scorsi è stato siglato un accordo con il Comune per costruire due nuove rotatorie agli incroci tra la Pedemontana con via Radici e viale Regina Pacis con una spesa di quasi tre milioni e mezzo di euro.

Proprietà dell'articolo
fonte: Provincia di Modena
creato: domenica 1 maggio 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007