Archivio News » Archivio News

5 - 12 maggio, giornate della sicurezza stradale in Italia.

Una settimana dedicata alla sicurezza stradale , per sensibilizzare gli italiani sul rischio dei comportamenti di guida irresponsabili , dall'utilizzo del cellulare all'eccesso di velocità.

Dal 5 al 12 maggio se ne parlerà in tv, alla radio, sui giornali, in Internet, nelle scuole, nelle Asl, nelle piazze, in discoteca e in appositi convegni. L'iniziativa è promossa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e vi partecipano attivamente il Ministero dell'Interno Servizio di Polizia Stradale -, il Ministero dell'Istruzione , l'Anas , l'Aci e l' Istituto Superiore di Sanità .
La prima edizione delle " Giornate della Sicurezza Stradale ", un appuntamento che nelle intenzioni dei promotori diventerà annuale, costituisce uno degli strumenti operativi del nuovo Piano Nazionale della Sicurezza Stradale , che, in linea con l'Europa, si pone l'obiettivo di ridurre del 40% il numero dei morti e dei feriti entro il 2010. L'importanza dell'educazione stradale e degli aspetti comportamentali è testimoniata dai dati dell'Unione Europea, secondo cui nella maggior parte dei casi gli incidenti avvengono per colpa di chi guida .Il programma delle Giornate prevede interventi di testimonial sulla sicurezza stradale, servizi in varie trasmissioni televisive e radiofoniche delle principali reti nazionali, messaggi promozionali e articoli su quotidiani e periodici , incontri di sensibilizzazione nelle scuole ( progetto Icaro ), incontri e convegni per approfondire il profilo sanitario della questione sicurezza stradale, eventi nelle piazze e nelle discoteche. In particolare l'obiettivo e' quello di raggiungere i giovani , gli anziani , i lavoratori , nei luoghi di studio, di svago, di lavoro e nelle case, per creare una maggiore consapevolezza sui rischi della guida distratta, della guida in condizioni di sovraffaticamento, dell'uso dell'alcool, sull'opportunita' di usare maggiormente i mezzi pubblici per migliorare la sicurezza e ridurre l'inquinamento ambientale. L'idea guida e': rispettare le regole della strada significa anzitutto rispettare la propria vita e quella degli altri.

Proprietà dell'articolo
fonte: Rai.it
creato: venerdì 1 aprile 2005
modificato: venerdì 23 febbraio 2007