Archivio News » Archivio News

Patentino: il ragazzo bocciato può ripetere l’esame entro un anno

Il ministero chiarisce i dubbi sorti in molte scuole. A Modena intanto sono già 2100 i ragazzi con in mano il sospirato certificato. In Regione, Rimini meglio di tutti.

In relazione alle numerose richieste di chiarimento il ministero delle Infrastrutture rende noto che, in caso di esito negativo della prova d'esame per il conseguimento del certificato d'idoneità alla guida dei ciclomotori, un candidato può ripetere più prove senza limitazioni, entro un anno dalla fine del corso, sia presso l'istituto scolastico o l'autoscuola dove ha frequentato il corso , sia presso altro istituto scolastico o autoscuola, sia presso un ufficio provinciale del dipartimente dei trasporti terrestri.

Inoltre, al fine di favorire l'accesso all'esame al maggior numero possibile di candidati, è consentito, in via eccezionale, a coloro che hanno frequentato il corso presso un istituto scolastico, ma che non hanno potuto svolgere l'esame presso detta struttura, di sostenere l'esame direttamenbte presso un'autoscuola ovvero presso un ufficio provinciale del dipartimento per i trasporti terrestri, previa presentazione della domanda e dei relativi versamenti, nonchè della documentazione che attesti la frequenza al corso.

Il ministero precisa inoltre che infine gli esami degli allievi delle autoscuole possono svolgersi durante una ordinaria seduta d'esame per il conseguimento delle patenti di guida, a condizione che la seduta sia complessivamente non inferiore a tre ore, che i turni dei candidati al conseguimento della patente di guida e dei candidati al conseguimento del certificato d'idoneità alla guida del ciclomotore siano distinti, che i candidati al conseguimento della patente di guida siano non meno di ventiquattro e che sia rispettato il limite di dodici candidati per ogni turno della seduta.

E a proposito di respinti agli esami vanno confermandosi i dati provenienti dalle singole province emiliano-romagnole. Maglia nera delle bocciature i piacentini: 36% degli esaminandi. Seguono Ravenna, Ferrara, Modena e Parma: 30% di bocciature. Primi della classe a Rimini: non ce l’ha fatta solo il 15%.

A Modena infine 2.100 ragazzi hanno già il patentino e 4.176 tenteranno l’esame entro settembre per poterlo avere anche loro.
Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 1 luglio 2004
modificato: venerdì 23 febbraio 2007